Prolungare il ciclo di vita dell’emulsione

Con Castrol XBB prolungata di 4 volte la durata del fluido emulsionabile per alluminio e ghisa

IL CLIENTE

Il cliente oggetto di questo studio è una importante multinazionale giapponese del settore automotive, la quale, nel suo stabilimento italiano sito in Lombardia, realizza il blocco motore monocilindrico in alluminio e ghisa. 

Il nostro referente, responsabile della produzione, è una persona predisposta all’innovazione, molto sensibile al tema sicurezza.

u

Situazione di partenza

L’azienda, già cliente Castrol con prodotti tradizionali (Alusol XT FF) era solita al rifacimento delle vasche ogni 6 mesi ed ad intervenire con additivi qualora fosse necessario. Il servizio analisi è attivo con frequenza trimestrale. 

l

Obbiettivo del progetto

Innovazione a favore della sicurezza degli operatori e prolungamento della vita utile delle emulsioni.

La soluzione

Castrol e Ronchi-ils sono da tempo partner consolidati del Cliente ed il miglioramento è prassi da sempre condivisa. 

Quindi la nostra proposta, verificate le esigenze e necessità di utilizzo in produzione, è stata quella di introdurre un prodotto a maggiore valore tecnologico che potesse garantire i seguenti vantaggi:

  • Miglioramento sicurezza/ambiente
  • Alte performance sulla lavorazione dell’alluminio
  • Ottima protezione dall’ossidazione della ghisa
  • Miglioramento della stabilità delle emulsioni per eliminare i trattamenti con additivi
  • Ridurre il consumo di emulsione per ridurre i costi di produzione
h

Prodotti utilizzati

Già il primo test del 2016 con Alusol SL 51 XBB ha prolungato del 50% la durata del fluido rispetto al prodotto precedente. Durante tutto il periodo abbiamo monitorato regolarmente il prodotto e verificato che gli obiettivi concordati venissero raggiunti. Al termine del test, i risultati delle analisi testimoniava lo stato di buona salute dell’emulsione, tanto che la vita è stata prolungata di ulteriori 6 mesi prima dello smaltimento. 

Un successivo test con Hysol SL 50 XBB ha portato a prevedere di raggiungere la durata dell’emulsione di 2 anni, quadruplicando la durata iniziale e soddisfacendo anche la richiesta del cliente di eliminare la MEA.

I vantaggi concreti

Il cliente pienamente soddisfatto afferma:

  • Di aver abbattuto i costi di smaltimento
  • Di consumare meno prodotto
  • Aver semplificato la sua gestione dei lubrorefrigeranti
  • Aver verificato una resa utensili superiore
U

Gli sviluppi futuri

Il cliente sostituirà l’emulsione solo per effettuare una manutenzione straordinaria delle vasche con loro relativa pulizia. Sono in corso valutazioni per stoccare, filtrare e prolungare ulteriormente la vita della stessa.  

Responsabile di zona

Cristian Barbaglia