casi studio

Prolungare la vita dei lavanti

Come ridurre i consumi e gli smaltimenti di lavante allungando la vita della vasca risparmiando tempo e denaro.

Un’officina meccanica trova finalmente la soluzione per le sue rettifiche senza centri

Il cliente è stato più volte mal consigliato dai nostri competitor che l’hanno indirizzato verso prodotti totalmente sintetici di difficile gestione che generavano ruggine sui pezzi e qualche problema di troppo alle mole. 

Migliorare l’ambiente di lavoro risparmiando sul lubrorefrigerante

Il problema principale era il persistente odore derivante dal fluido lubrorefrigerante che subiva forti attacchi battericidi e fungini nonostante fosse un prodotto di un’importante azienda specialistica estera.

Lubrificazione in quota di ingranaggi aperti

Risolto il problema del gocciolamento di lubrificante dai carri ponte con un grasso spray adesivo e superperformante

Ossidazione di pregiati componenti in acciaio e ghisa lavorati con emulsione

Come uscire in poche settimane da una contaminazione batterica dell’emulsione che causa ossidazione delle superfici metalliche e altri problemi.

Lavorazione ad alta finitura di alluminio e titanio in ambiente salubre

Il cliente lamentava grossi problemi di instabilità dell’emulsione con marciume e forti odori anche dopo la sola chiusura della domenica.

Come scegliere il lubrorefrigerante adatto alla lavorazione porti vantaggi e maggiore produttività

Il cliente, dopo aver cambiato l’olio di tranciatura passando da un clorurato ad un estere vegetale, ha cominciato ad avere problemi di deposito sulle macchine che, con il tempo, sono diventati croste.

Un produttore di valvole rivoluziona la gestione dei fluidi lubrorefrigeranti

Il potenziale Cliente aveva espresso la necessità di un emulsionabile per lavorazioni meccaniche per asportazione di truciolo che rispondesse alle più stringenti normative e raccomandazioni sulla tutela ambientale e di sicurezza sul lavoro. 

Lavorazione acciai legati con fluido lubroreferigerante ad alta pressione

Il cliente necessitava di un prodotto che evitasse la formazione di schiuma ed al contempo garantisse:

  • Riduzione consumi
  • Miglioramento della stabilità delle emulsioni 
  • Miglioramento della sicurezza/ambiente lavoro

Migliorata la qualità della superficie metallica

La necessità era quella di migliorare la protezione del filo prodotto, soprattutto per quello destinato all’esportazione, ma necessitando al contempo di un film protettivo non troppo oleoso.

Un unico olio per dentatura e comando oleodinamico

Il cliente lamentava il decadimento delle prestazioni dell’olio da taglio per ingranaggi, un prodotto a base di estere vegetale di un noto concorrente.

Prolungare il ciclo di vita dell'emulsione

Il cliente oggetto di questo studio è una importante multinazionale giapponese del settore automotive, la quale, nel suo stabilimento italiano sito in Lombardia, realizza il blocco motore monocilindrico in alluminio e ghisa.

Oppure Compila il modulo qui sotto: